Forti Emozioni!

Posted: 13th dicembre 2010 by VIKING BRONI 1991 in Viking Broni
Tags: , , , , ,

BRONI. Sta­volta il Men­estrello dell’Egeo giunge pun­tuale all’appuntamento nonos­tante un pranzo ellenico pro­trat­tosi sino all’imbrunire. Arriva con la giubba sociale taglia XXXL al quadrato ader­ente e si mette subito a rullare con veemenza. Pro­mosso!
Parte forte anche Usmate che si porta sul 5 a zero ma poco dopo Broni prende in mano la par­tita gra­zie soprat­tutto a Bic­occa, D’Amico e Berna. Il Primo quarto finisce 19 a 16 per le nos­tre ragazze. Inizia il sec­ondo quarto e ci por­ti­amo sul +8. Le usmatesi tut­tavia rimon­tano sette punti in tre azioni con­sec­u­tive costrin­gendo Cossu a chia­mare il primo time out della gara. Subito dopo il play Ger­va­soni mette una tripla e Usmate riprende il van­tag­gio ma Berna risponde con la stessa mon­eta e si torna su (27 a 26). Di nuovo tripla di Ger­va­soni, pareg­gia D’Amico con due punti poi Minati fa cen­tro e prende un fallo: altri tre punti! Poco dopo anche Can­fora cen­tra i tre punti e allunghi­amo a +9.
Verso la fine del tempo Usmate si riavvic­ina e a metà gara il risul­tato è 40 a 35 per Broni.
Con quat­tro punti di Pel­le­grino, all’inizio del terzo quarto, tor­ni­amo a +9 ma dura poco: a tre minuti dalla fine dell’intermedio le bri­an­zole ci rag­giun­gono sul 48 pari. Can­fora e una Bru­sadin non al 100% com­met­tono due falli in attacco e Usmate va a +2. Di nuovo tripla di Berna e altri due punti per le avver­sarie: si va all’ultimo quarto con il risul­tato di 52 a 53 per le usmatesi.
Parte l’ultimo tempo. Ger­va­soni prova un’altra tripla, sbaglia ma da sotto Magni la mette. Dall’altra parte fallo su Pel­le­grino che fa zero su due dalla lunetta. Ger­va­soni ne mette altri due e Usmate torna a +5, come a inizio gara. Altro fallo su Pel­le­grino che sta­volta fa due su due, 2pt anche di Putig­nano e tor­ni­amo sotto. Un libero su due per Meroni ma Berna subito dopo agguanta Usmate sul 58 pari! Altri due liberi per le brianziole, Sala ne segna uno e nell’azione seguente Pel­le­grino segna: 60 a 59 per noi a ‘2’’52 dallo scadere. Ancora una fan­tas­tica Berna mette due punti e tor­ni­amo a +3 ma con­ce­di­amo quat­tro liberi alle avver­sarie che ci rag­giun­gono sul 62 pari.  Ritor­ni­amo sul +3 gra­zie a Pel­le­grino (2pt + un libero) e Usmate accor­cia con altri due liberi: siamo 65 a 64, time out chiesto dalle avver­sarie a 40 sec­ondi dalla fine di questa maratona. Si riparte con Berna che sbaglia il tiro ma recu­pera e segna: di nuovo a +3 per Broni e altro time out. Usmate segna e Cossu chiama ancora tempo a 27 sec­ondi: 67 a 66 per noi. Gervasoni com­mette fallo su Bic­occa che segna un libero, altro time out a 14 sec­ondi. Palla a Usmate che con Meroni tenta una tripla ma il tiro si spegne sul fondo e la gara finisce! (68–66)
Il Fortino Brera resta quindi inespug­nato in questa sta­gione e la squadra si appresta a gio­care l’ultima gara del girone di andata con la certezza di aver super­ato lo shock per la perdita di una ped­ina impor­tante come Viganò. Ottima la prestazione di Berna che ha man­tenuto i nervi saldi fino all’ultimo sec­ondo, quando si stava ancora gio­cando punto a punto.
Per quanto riguarda noi Viking, con­clu­di­amo la ser­ata con una pizza in Valle Maga alle Fonti di Recoaro guardando Juve-Lazio. Va fatto un applauso all’Uro dello Staffora il quale, nonos­tante la feb­bre, si è fatto un pò della Via del Sale per dare il pro­prio con­trib­uto in curva! Questo sì che è spir­ito vikingo!!
Un plauso va inoltre a Elena che, in tenuta da sera, ha dato spet­ta­colo anche stando fuori dal par­quet ;-)