Terre di neb­bia e ran­core sep­a­rano Bronesi e Cre­maschi. Tocca sta­volta ai Vikinghi affrontare il viag­gio: una sporca dozzina, forse qual­cuno in più, rag­giunge il Cre­monesi bramosa di vit­to­ria. Il pub­blico cre­masco parte con trom­bette e tam­bu­relli come al suo solito ma è soltanto rumore. Poi il men­estrello da il via al canto bian­coverde ed è pura musica che nasce dal cuore e sale impazz­ito alle gole: “Broni noi ci siamo fino alla fine!” Si com­in­cia bene con un parziale di 9–0 per noi che costringe Crema a chiedere il primo time out. Si riprende e le cre­masche met­tono sei cen­tri di fila e tor­nano in van­tag­gio. Una tripla di Sil­via ci fa chi­ud­ere il primo quarto sopra di tre. Ma è tutto qui! Si per­chè il 2° e il 3° quarto sono di Crema con Cac­cialanza e Ser­ano in prima pag­ina. Arriv­i­amo all’ultimo peri­odo con un demor­al­iz­zante meno 13 e poco dopo addirit­tura meno 17. Ma l’orgoglio delle fan­ci­ulle si risveg­lia e Besa suona la car­ica! Recu­pe­ri­amo las­ciando le cre­masche a bocca asciutta per cinque minuti. Si giunge a meno 2 e i Vikinghi ci cre­dono, ma Cac­cialanza tira con il goniometro e infila due bombe che ci ammaz­zano. Finisce a meno 11 ma usci­amo a testa alta! Deplorev­ole coach Sguaizer che fa gesti alla curva uscendo, un vero “Sig­nore” che aspet­ter­emo tutti  con impazienza alla gara di ritorno! Pec­cato per i troppi cen­tri sbagliati ma la squadra c’è e l’avventura con­tinua!!!  ANIMO BRONI!

VIKING VOTO 9: DIGITATE SU GOOGLEFORZA, UNIONE, ORGOGLIO” E COME RISULTATO TROVERETEVIKING BRONI 1991”! SI COME SEMPRE, FIGLI DI UNA PASSIONE CHE NON MORIRAMAI, DA CUI TUTTO PARTE E A CUI TUTTO PORTA! INSIEME! A CANTARE ANCHE A PARTITA FINITA, SENZA CORDE VOCALI, PER LE RAGAZZE, PER IL COACH, PER IL CUORE BIANCOVERDE! E ATTENZIONE: DA ORA IN AVANTI SARANNO ANCORA PIUURLATORI, ESALTATI, ENTUSIASTI E INCAZZATI CHE MAI!

SQUADRA VOTO 6+ :
Io ho visto cose che voi umani non potreste immag­i­narvi!
Navi da com­bat­ti­mento vikinghe in fiamme al largo dei bas­tioni di O…mbriano.
E ho visto 10 ragazze in campo provare a dar tutto ma balenare nel buio vicino alle porte di Sguaizer
E tutti quei momenti andranno per­duti nel tempo
Come lacrime… nella piog­gia…
È tempo di mor….NO!
HO VISTO UNA BALLARDINI PARTIRE FORTE E POI SPEGNERSI ALLA LUNGA; MA NEI SUOI OCCHI HO VISTO L’ORGOGLIO DI CHI NON CI STA E SA CHE PUODARE MOLTO DI PIU’. HO VISTO ZAMELLI CREDERCI SEMPRE, ANCHE SE NON NELLA SERATA MIGLIOREHO VISTO UNA CARULOTTARE SU OGNI PALLONE, RIALZARSI COME NIENTE FOSSE SUCCESSO DOPO UN FALLACCIO CHE SOLO CERTA GENTA PUOFARE, SEGNARE UN LIBERO IMPORTANTE E SOLO DOPO USCIRE PER FARSI CURAREHO VISTO ALE MOLINARI, VERO BESAGNI E VIVI CANFORA PROVARE A DISTRICARSI TRA I FASTIDIOSI TENTACOLI DI CHI HA SOLO IL FISICO COME ARMA DA OPPORRE ALLA TECNICA, ALLASTUZIA E ALLA FRIZZANTEZZA BRONESEHO VISTO IL CAPITANO AZZOPPATO MA PRIMO TIFOSO E NEI SUOI OCCHI IL RAMMARICO E LA FRUSTRAZIONE DI CHI NON POTEVA PARTECIPARE; MA ANCHE LA VOGLIA DI RIVINCITAHO VISTO BICOCCA SERPENTEGGIARE ABILMENTE TRA GLI APPICCICOSI PALETTI CREMASCHI E FAR GIOCARE LA SQUADRA NEL MOMENTO PIUBUIOHO VISTO L’ENERGIA DI BORGHI ANNULLARE LO SCRICCIOLINO TALENTUOSO CONTI E MINATI SUONARE LA CARICA ANCHE A PARTITA COMPROMESSAHO VISTO ANCHE IL TABELLONE AL 40’; SAREBBE STATO MEGLIO NON VEDERLO MA TUTTO SERVEHO VISTO ANCHE GLI OCCHI DEL FAX: AMMETTEVANO SCONFITTA MA BRILLAVANO COME QUELLI DI CHI PUOAVER CAPITO COME ABBATTERE LA PECORA NERA LA PROSSIMA VOLTA. C’E’ TUTTO UN CAMPIONATO DAVANTI E TUTTO DA COSTRUIRE, ESATTAMENTE COME PRIMA DELLA PARTITA. ANIMO TRUPPA E LAVORARE ANCORA PIUDURAMENTE MA CON FIDUCIA.

SGUAIZER VOTO 0 : SAPER PERDERE E’ UNA SPEZIA RARA CHE VA COLTIVATA CON CURA E ATTENZIONE COME SOLO IL MIGLIOR CONTADINO SA FARETANTO QUANTO IL SAPER VINCERE. CONSIGLIO: ARRIVA PRONTO IL 4 MARZOIL GIORNO IN CUI ENTRERAI NELLORTICELLO VIKINGO

8°giornata andata: Cantù-Costamasnaga 52–53 ; Lodi-Carugate 53–64 ; CREMA-BRONI 66–55 ; Vittuone-Cremona 55–40 ; Usmate-Villasanta 56–53 ; Albino-Valmadrera 50–67 ; Pontevico-Bergamo 62–82

Clas­si­fica: Crema 16, Val­madr­era 16, BRONI 14, Costa­mas­naga 14, Cre­mona 8, Caru­gate 8, Usmate 8, Albino 6, Berg­amo 6, Vil­las­anta 4, Pon­te­vico 4, Cantù 4, Vit­tuone 4, Lodi 0