Pre­messa: se non ci fos­sero ele­vate prob­a­bil­ità di annover­are tra i nos­tri affezionati alcuni ‘bam­bini’, dei ‘reli­giosi’, qualche ‘debole di cuore’ e per­sone di ele­vata sen­si­bil­ità e moral­ità, useremmo in aper­tura una delle quindici/venti espres­sioni che rite­ni­amo attual­mente più adatte rispetto ad un sem­plice “abbi­amo vinto a Val­madr­era” per descri­vere il nos­tro stato d’animo dopo questa stor­ica vittoria.

Son pas­sati 10 anni dall’ultima vit­to­ria bian­coverde in via Leop­ardi… Scusate il ritardo?!?!! Ma soprat­tutto per il sot­to­scritto e lo scer­iffo che arrivano a metà del terzo quarto, imper­don­abili, causa una “scan­dalosa” coda a Monza… ma il più bello deve ancora venire… Lo zoc­colo duro del gruppo intanto, pronta­mente avver­titi cam­biano strada e arrivano a palazzo giusti per la palla a due. Le fan­ci­ulle gio­cano alla grande, la par­tita è in bil­ico, emozioni emozioni! Il sup­ple­mentare è per “gente che non molla mai”! La tripla di Cap­i­tan Carù sul 70 pari ci fa esplodere, ma la sua esul­tanza sotto di noi dopo un rim­balzo deci­sivo nell’ultimo min­uto rimarrà nella sto­ria… “cha­peau!” La par­tita ter­mina con squadra e diri­genti a saltare sotto il nos­tro set­tore (fermo immag­ine)! Un gra­zie a tutti i Vikinghi pre­senti: al Pek che non si è perso il sup­ple­mentare nonos­tante il suo turno di notte al lavoro iniziava alle 23, ad Ivan di Costa­mas­naga che con noi ha can­tato per 45 minuti, ai cug­inetti Villa Tel che hanno scar­i­cato il mega­fono dopo solo tre quarti, a Mave­rock, Greg e Andre bag­nati come non mai, alle Viking girls Eri ed Eli rimaste senza voce, a Kle­jdi che non sapeva più cosa urlare per la gioia, al gran ritorno di ScanaViking colonna por­tante del gruppo, a Chiaro che ten­tava di tenere calmo e a suo posto il men­estrello… ed infine allo scer­iffo di Lirio che anche 30 sec­ondi di par­tita non li avrebbe mai persi… Ed ora sotto col Sanga! Domenica al Brera ci sarà da diver­tirsi, tutti pre­senti!!! AVANTI BRONI