4-marzo-2018-viking-broni-con-vigarano-round-of-challenges 4-marzo-2018-popolo-biancoverde-con-vigarano-round-of-challenges

Un deja-vu?:  tarda ser­ata, luci basse, scher­mata con l’ennesima clas­si­fica di vari por­tali di pal­la­cane­stro, sguardo che cerca, con cal­coli matem­atici, la certezza della A e dei play off… appare il video dell’importante vit­to­ria con­tro Vigarano con la fan­ci­ulla Rav­elli che da ‘spal­late’… subito si cerca con google ter­mini come “tough” (“una dura”) e frasi come “will drop the gloves” (“una che si toglie i guanti”). Occhi che scen­dono, incon­trano la news ‘Vit­to­ria, Salvezza e Play Off’, poi scor­rono  ancora più giù con la nota dell’ennesimo infor­tu­nio, ora è toc­cato al ‘44’… Sì, sarà un deja-vu, ma sta­volta sem­bra quasi esager­ato: troppo fan­ta­sioso per las­ciare il min­imo dub­bio che sia reale, ora­mai starà per suonare la sveg­lia, sarà di nuovo ora di sor­rid­ere di fronte al solito sogno ricor­rente che evap­ora, alzarsi e andare al lavoro pen­sando a mille cose… e invece no, è tutto vero!  Di questi tempi avere una squadra che a tre gior­nate dalla fine ha fatto il pro­prio record di punti nella mas­sima serie è una situ­azione per cui essere felici. Ora non ci fer­mi­amo Vikinghi! Sostenere sem­pre i pro­pri col­ori e la pro­pria maglia, sig­nifica apprez­zare questi frangenti di ‘lotta’, spesso in con­dizioni dis­per­ate, ma anche notare il crescere di  quella fase — forse assente nel girone di andata — di non mol­lare mai!  Mai dimen­ti­care comunque che questa è una cat­e­go­ria dif­fi­cile, dif­fi­cilis­sima, il che sig­nifica met­tere in conto la scon­fitta, ma non l’accettazione della scon­fitta. Questo, mai!

4-marzo-2018-viking-broni-con-vigarano-round-of-challenges-n2 4-marzo-2018-viking-broni-con-vigarano-round-of-challenges-n4